… nel cuore

Cari amici di Ciami,
è con grande dispiacere che vi informo della scomparsa, avvenuta pochi giorni fa, del dott Pierluigi Cecchi, pediatra riminese, vittima del COVID 19.
Solo alcuni di voi hanno avuto il piacere di conoscerlo, altri lo hanno forse visto in alcuni dei nostri meeting annuali.
Pierluigi è stato l’amico, il pediatra che mi ha iniziato a questo mestiere ed alla conoscenza della sindrome di Crigler Najjar, l’accompagnatore generoso di una parte non breve della mia vita umana e professionale. E’ insieme a lui ed ai primi genitori di CN che è stata ipotizzata e poi fondata la associazione Ciami, è con lui che abbiamo organizzato il primo meeting internazionale sul CN tenutosi nel 1995 a Riccione.
Pierluigi aveva fatto diagnosi di questa malattia ( molto prima che esistesse la diagnosi genetica) ad una bimba di Riccione pochi giorni dopo la nascita, per poi seguirla negli anni con le prime fototerapie per uso domestico. La sua passione per la pediatria mi ha trascinato ad occuparmi di questa malattia e, poichè Pierluigi ha sempre trascorso lunghi periodi di lavoro in paesi del terzo mondo, ha voluto che fossi io e non lui ad accompagnare la associazione dei malati. Ma si è sempre informato dei nostri percorsi, dei nostri progressi: mi chiedeva sempre notizie dei bambini che diventavano ragazzi e poi uomini e donne, di quali progressi scientifici fossimo testimoni o di quali problemi fossimo vittime. Era curioso della ipotesi di terapia genica, a volte un poco impaziente dei tempi lunghi per passare alla pratica della stessa. Ha vissuto gli ultimi 15 anni a Pechino, da cui era rientrato con la moglie nel giugno del 2019. Pochi mesi dopo, il destino beffardo ha voluto che il virus “cinese” (come definito da un presidente ottuso e certamente non laureato in medicina…) lo costringesse ad una lunga e dolorosa malattia che lo ha portato alla morte.
E’ anche merito di quest’uomo se ci sentiamo meno soli come malati e familiari, noi di Ciami, quando angosciati o preoccupati ci consultiamo a vicenda per chiedere un aiuto tecnico o sanitario, o anche semplicemente un po’ di umana consolazione.
Conserviamo anche il dott Pierluigi Cecchi nei nostri cuori, così come tutti voi siete stati idealmente nel suo cuore.
Flavio

_______________________
Dott. Flavio Ronchi
Direttore Scentifico